Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Notizie

Dimensioni testo

Da lunedì 17 maggio, in Emilia-Romagna gli over 40 possono registrarsi on line per la somministrazione del vaccino anti-Covid collegandosi al sito internet della Regione

http://salute.regione.emilia-romagna.it/candidature-vaccinazione 

La procedura è semplice ed universale, aperta alle persone straniere regolarmente soggiornanti ed anche ai cittadini stranieri titolari di un codice ENI, STP o PSU. Qui la notizia integrale sul portale intercultura della Regione Emilia Romagna

https://sociale.regione.emilia-romagna.it/intercultura-magazine/notizie/covid-in-emilia-romagna-prenotazioni-per-gli-over-40

Dimensioni testo

La Regione punta sui negozi di vicinato, e lo fa destinando ad essi contributi a fondo perduto.

Si tratta, spiega la Regione, di essere a fianco concretamente a quelle botteghe polifunzionali che, soprattutto nelle zone di montagna e in località rurali, rappresentano un riferimento per le esigenze quotidiane delle comunità in aree ad alto rischio di spopolamento. E che sono tra le attività economiche danneggiate a causa dei lockdown e dell’emergenza legata al Covid-19 

 

https://montagna.regione.emilia-romagna.it/notizie/primo-piano/commercio-e-montagna-bando-per-sostenere-leconomia-e-favorire-il-turismo-nelle-zone-disagiate?fbclid=IwAR1dDgbUrWXnJL6dw5F0AxGqsRQmLeAYuHoxlvHlAbX0XmQKx_k3CA2_tEg

Dimensioni testo

Sono 16 mila gli ultra80enni già prenotati ai quali, a partire da domani 27 marzo, l’Azienda Usl di Bologna invierà un sms con un nuovo appuntamento con data e sede per anticipare la vaccinazione, al quale sarà sufficiente rispondere con un SI. 

In particolare, si tratta di persone con un appuntamento successivo al 12 aprile, alle quali sarà proposta una nuova data compresa tra il 31 marzo e l’11 aprile.

In questo modo, entro l’11 aprile verrà completata la somministrazione delle prime dosi alle persone ultra80enni già prenotate, con un anticipo rispetto ai tempi inizialmente previsti di oltre due settimane, consentendo così di anticipare la vaccinazione per le successive categorie di cittadini.

Una ulteriore accelerazione resa possibile anche da un incremento significativo della fornitura dei vaccini avvenuto in questi giorni.

Login Form

Iscrizione Newsletter

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

© 2013 Comune di Lizzano in Belvedere - P.iva 00529241200 - C.F. 01025300375